top of page
Cerca
  • alugli

Operare sui mercati commodities nel 2023

Ultimamente si ha l'impressione che le aziende abbiamo allentato la propria attenzione ai mercati energetici. Forse troppo. Probabilmente complice il fatto che i prezzi di power e gas naturale sono scesi molto dai picchi dello scorso anno, EM e CEO stanno pericolosamente trascurando di attivare gli strumenti di approvvigionamento delle commodities per i prossimi anni.

Purtroppo l'Europa è molto lontana dall'aver risolto i propri problemi di reperimento energetico. L'attuale apparente normalità dei prezzi del mercato sono solo figli di una una fase molto fortunata: inverno anormalmente caldo e Cina chiusa per Covid. Archiviato il passato ci troviamo a fronteggiare un 2023 con shortage fisiologico di gas e power pe ril quale si prevede un 2 semestre molto "caldo". La politica UE in materia di stoccaggi e transizione energetica sarà fatale per il mercato energia continentale e in Q423 si prevede di nuovo il gas sopra livello 1 €/Smc.

Stiamo spingendo le aziende ad attivarsi con acquisti strutturati e azioni dirette sulle piattaforme di trading per assicurarsi volumi e prezzi di budget congrui con i loro costi industriali. Gli indicatori di mercato sollecitano in tal senso:



8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commissione UE: avremo mai qualcuno competente in Europa?

EU Rules on Methane Curbs May Boost LNG Industry, (Bloomberg) -- New rules on curbing methane emissions in Europe’s energy sector may actually boost the case for liquefied natural gas and shouldn’t af

Is The EV Revolution Still Happening?

(by Irina Slaw) ..prima o poi l'evidenza tecnica, economica ed ambientale emerge.. "During the latest profit season, executives from the auto industry probably surprised many by announcing revisions t

Comentários


bottom of page