Cerca
  • alugli

Millennials Really Do Ruin Everything, And Big Oil Is Next By Julianne Geiger - Sep 22, 2019, 4:00 P

Sembra duro, ma è vero: i millennial rovinano davvero tutto. E l'industria petrolifera non farà eccezione. Dall'acquisizione di talenti al corteggiamento degli investitori, alla ricerca di nuovi usi finali per il petrolio, l'industria petrolifera sta affrontando una serie completamente nuova di sfide, che vanno ben oltre i premi di rischio geopolitico e i prezzi del barile.


Le compagnie petrolifere che si adatteranno più rapidamente a questo cambio di guardia avranno la prima scelta di dollari di investimento e i migliori talenti, mentre chi è lento a cambiare otterrà gli avanzi.

Big Oil non funziona bene su Instagram


Offri a questa generazione un'esperienza? Perché altre industrie lo fanno. Questa generazione si basa sull'esperienza (che può essere Instagrammed o Snapchatted) e sceglieranno queste esperienze rispetto alle cose in qualsiasi giorno della settimana. Sappiamo già che i millennial adorano condividere le foto di dove si trovano e cosa stanno facendo, ma potrebbe essere più importante di quanto molti credano.

La regola di base è che se non vale la pena condividere con il mondo online, non vale la pena fare - punto. E la ricerca mostra che i millennial sono influenzati da ciò che gli altri pubblicano. I marchi interessanti che sono intrinsecamente interessanti come Apple, Microsoft, Google o Tesla hanno così tanto interesse quando si tratta di persone in cerca di lavoro che non devono impegnarsi affatto. Neanche questi marchi sono a corto di investitori. Forse il settore oil non ha questo fantastico riconoscimento del marchio di cui millennial vorrebbero vantarsi online. la crisi del settore e dell'economia globale è dietro l'angolo

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

La COP27 è iniziata senza 4 dei paesi con maggior livello di inquinamento. SI teme il solito flop generale dopo giorni di chiacchiere e promesse regolarmente disattese. Disattese soprattutto perché le

QUALI PREVISIONI PER LE COMMODITIES NEL 2022? La banca degli investimenti G&S ha affermato, che dopo il picco di prezzo dell'estate, è probabile che i prezzi del greggio diminuiscano a $ 130/bbl nel p